Tatuaggi di nozze

Tatuaggi di nozze

Sapevate che, secondo un’indagine svolta nel 2016, in Italia le persone con almeno un tatuaggio sono circa 7,7 milioni?

Molti dei tatuaggi vengono scelti perché significativi e oggi non è inusuale condividerne uno con parenti (come mamma e papà) e (migliori) amici, o con il proprio partner, magari come regalo di nozze. Sì, può essere scelto per commemorare il vostro grande giorno e la persona che vi sta accanto; e sì, potete già averne altri e non sentirvi tesi al suono dell’ago in azione ma, in ogni caso, prima di farvi un tatuaggio di nozze è bene pensare alla cosa seriamente.

Ecco, dunque, qualche consiglio da tenere bene a mente:

tatuaggi di nozze

Scegliete dove e cosa farvi tatuare in maniera ponderata

Il primo pensiero, nel caso di un tatuaggio di nozze, potrebbe andare subito alle mani o alle dita, quindi ad un tatuaggio che rappresenti la fede, ma questo tipo di tatuaggio tende a sbiadirsi o a sanguinare sotto pelle, sia immediatamente che col passare del tempo. Non aspettatevi, quindi, che il disegno del diamante o delle iniziali della persona amata resti di grande qualità a lungo, perciò è bene ricordarvene quando andrete a farvi tatuare.

tatuaggi di coppia 6
Noi vi consigliamo, oltre ad un tatuaggio da condividere, di optare per linee sottili, forme semplici e di evitare troppi dettagli. Per quanto concerne il posto, polso e/o avambraccio sarebbero la scelta vincente.

Scegliete accuratamente l’artista

Con questi semplici consigli in testa, non entrate nello studio di un tatuatore qualsiasi: molti professionisti evitano di operare in determinate parti del corpo, perciò fate le dovute ricerche e informatevi prima che possiate pentirvene. Oggi, grazie ai social, avete anche la possibilità di dare un’occhiata a quello che può essere un loro portfolio e come lavorano di solito, capire se vi piace il loro stile; se presentano esempi di tatuaggi che vorreste farvi, a quel punto potrete richiedergli informazioni in maniera più diretta, magari prendendo un appuntamento.

Tatuaggi di nozze 2
Non prendetevela nel caso in cui dovessero dirvi che quello a cui avevate pensato non avrebbe il risultato sperato, anzi chiedetegli un piccolo aiuto nel prepararvi qualcosa di nuovo sul quale tutti possiate essere concordi. Ricordate che tatuare è il loro mestiere e che probabilmente avranno assistito ai migliori e ai peggiori scenari possibili alla fine di ogni lavoro, perciò scegliete qualcuno di cui vi fidate e poi dategli ascolto.

Nuovi ai tatuaggi? Siate pronti a un po’ di dolore

Dal momento che la mano presenta molti nervi, avere un sottile ago che vi penetra continuamente la pelle non sarà molto piacevole, perciò preparatevi ad una situazione del tipo “chi un bel tatuaggio vuole avere, un po’ di dolore deve sostenere”. D’altra parte, questi tipi di tatuaggi sono di solito quelli dal design più semplice, perciò possono essere realizzati nel giro di pochi minuti.

Quando farlo e prestate attenzione alle cure necessarie

Perché il vostro tatuaggio di nozze abbia un ottimo aspetto per il giorno del matrimonio, vi consigliamo di farlo realizzare almeno una settimana prima del grande giorno. Anche il gonfiore più lieve, per allora, dovrebbe essere andato via, così come la delicatezza della pelle appena tatuata. Per chi ne fosse proprio nuovo, ricordiamo che i tatuaggi, fondamentalmente, corrispondono a delle ferite fresche, perciò formeranno delle crosticine nel mentre della guarigione. Non toglietele! La piccola crosta colorata vi farà capire di essere pronta a venir via non appena inizierà a staccarsi.

Tatuaggi di coppia 7
Il tatuaggio resterà intatto sotto la pelle, ma dovrete assicurarvi di curarla adeguatamente seguendo le indicazioni dell’artista che avrà eseguito il lavoro. Attenzione a cosa esponete il vostro tatuaggio (inclusi bagni caldi e mare, che costituiscono terreno per i batteri), tenetelo pulito e non eccedete con la crema idratante.

Scegliete un disegno che abbia un significato per entrambi

Può essere un interesse in comune, un nomignolo o un simbolo che abbia un significato particolare solo per voi. Dipende dai gusti che ognuno ha, l’importante è ricordare che si tratta di un qualcosa che sarà impresso per sempre sul vostro corpo, perciò assicuratevi di scegliere qualcosa che amerete vedere ogni volta che vi poserete sopra lo sguardo.

Tatuaggi di nozze 3

Curiosità VIP

Anche molte coppie VIP hanno dei tatuaggi che simboleggiano il loro amore.

Tra queste, Beyoncé e Jay Z, che hanno tatuato sulle dita il loro numero fortunato, il quattro in cifre romane, a rappresentare la data del loro matrimonio (4 aprile), del compleanno di lei (4 settembre) e di lui (4 dicembre), ma anche l’inizio del nome della loro piccola Ivy Blue; Kylie Jenner e il fidanzato Travis Scott, da poco genitori della piccola Stormi, condividono una piccola farfalla sulle caviglie; l’ex calciatore David Beckham e la moglie Victoria condividono invece una frase in ebraico che recita “Appartengo alla mia amata e lei appartiene a me”: lui sul suo braccio sinistro e lei lungo il collo.

Tatuaggi di nozze 4
Totti e Ilary? I due condividono le lettere stilizzate I e F, ossia le iniziali dei loro nomi: Ilary ha però tatuato FI mentre Francesco IF.