La location: quanto tempo prima la si deve prenotare?

La location: quanto tempo prima la si deve prenotare?

In un certo senso, la scelta della location per il vostro matrimonio è l’ufficializzazione della vostra scelta più importante. Una volta prenotata la sala, infatti, sarà molto difficile tornare indietro e, da quel momento, inizierà a scatenarsi la macchina organizzativa per il vostro ricevimento, per rendere tutto indimenticabile.

location principesca

Negli ultimi tempi, il mondo del matrimonio è diventato ancora più esclusivo e glamour rispetto al passato. Tante coppie sognano matrimoni principeschi, o almeno molto particolari, e in tutto questo la sala ricevimenti gioca un ruolo essenziale per la buona riuscita di quest’obiettivo. Ecco perché la giusta villa immersa nella natura o la giusta location moderna, o classica, richiedono di essere prenotate con il dovuto anticipo e con le idee ben chiare.
 
Abbiamo già parlato del timing per l’organizzazione dell’intero matrimonio, e vi abbiamo spiegato come tutto inizi da questa importante scelta, dopo, ovviamente, aver contattato la vostra chiesa o il municipio di riferimento. Con questo articolo entreremo un po’ più nel dettaglio con alcuni consigli pratici.

decorazioni location

Sposarsi d’estate: prenotare la location almeno 12 mesi prima

Se avete deciso che il giorno più bello della vostra vita dovrà essere tra giugno e settembre, saprete anche che la maggior parte delle coppie italiane fa la stessa scelta. Per questo motivo avrete grossa concorrenza nel cercare di ottenere la vostra location preferita nella giusta data. Ecco perché, in questo caso, vi consigliamo di portarvi molto avanti col lavoro e provare a prenotare la sala almeno un anno prima. Alcune coppie lo fanno anche un anno e mezzo prima.
 
Ovviamente, se vorrete preferire questa scelta, dovrete avere le idee molto chiare: dovrete fidarvi del fatto che la qualità del posto che avete scelto non cali col tempo e mantenga gli stessi standard che voi desiderate.
Questo tipo di scelta risente della popolarità della location tra le coppie, del suo costo, delle mode e di tanti altri elementi molto difficili da distinguere. Ecco perché il consiglio è di provare a non farsi influenzare troppo, valutare tra più scelte possibili e poi prendere una decisione secondo ciò che si desidera davvero. Se il vostro giorno del sì dovesse essere ad agosto, queste difficoltà potrebbero essere ancora più forti, e sarà necessario muoversi con anticipo ancora maggiore.
 
La location: quanto tempo prima la si deve prenotare?

Sposarsi d’inverno: prenotare la location almeno 5/6 mesi prima

Se non siete una coppia comune, forse il vostro giorno speciale sarà nei mesi di dicembre/gennaio, a ridosso delle vacanze invernali, magari con un matrimonio a tema natalizio. In questi casi, il consiglio è di prenotare comunque con molti mesi d’anticipo, ma grazie al fatto che non sono molte le coppie che si sposano d’inverno basteranno 5 o 6 mesi, a volte anche meno. Oltre ad avere maggiore tranquillità nella prenotazione scoprirete anche che il costo complessivo sarà più basso. È la soluzione ideale per chi avesse la necessità di organizzare un matrimonio in poco tempo.

Il discorso è simile anche per il periodo autunnale e quello primaverile, in cui le tempistiche sono simili.

location agreste

La proposta della wedding planner

Se il tempo a disposizione per organizzare il matrimonio è poco, o volete qualcosa di davvero particolare e elegante, la soluzione migliore è quella di affidarsi a chi è un vero esperto del settore wedding.

Se, con le stesse tempistiche appena descritte, anziché prenotare il ristorante ingaggerete una wedding planner, potrete approfittare delle sue competenze e della sua rete di relazioni commerciali per avere una bellissima location a vostra disposizione. Inoltre, avrete qualcuno che vi metterà di fronte a delle semplici scelte, che in base al vostro budget vi daranno la possibilità di lasciare ad altri l’arduo compito dell’organizzazione, col vincolo di dover esaudire tutti i vostri desideri.