Giappone romantico per il vostro viaggio di nozze

Giappone romantico per il vostro viaggio di nozze

Giappone, il paese del Sol Levante!

Sole…
Luna…
Luna di miele!

La luna di miele è l’inizio di una nuova vita insieme che ha inizio una volta finiti i festeggiamenti del matrimonio, momento di condivisione che si celebra con tutti i parenti e gli amici delle coppie. Non si tratta semplicemente di una viaggio dopo le nozze, ma anche di un’occasione quasi unica per poter visitare quei luoghi lontani e da sempre sognati.

Tra le mete sempre più amate, quindi anche negli ultimi anni, c’è il Giappone, col suo nuovo volto e la sua storia che la rendono, contemporaneamente, un paese ultramoderno e di tradizione millenaria.
Esotico per la sua posizione geografica e per la sua essenza orientale, si caratterizza anche per i suoi molteplici aspetti e le sue facce contrapposte: dall’innovazione tecnologica che si è sviluppata negli ultimi anni a quella architettonica, all’amore per la natura e per la cultura pop.
coppia occidentale in giappone
Ma come organizzare il viaggio di nozze più romantico? Innanzitutto bisogna ricordare che, come qualsiasi aspetto legato all’organizzazione della nozze, anche la prenotazione della luna di miele deve essere pianificata ed effettuata con i giusti tempi. Dopodiché, non vi resta che attendere il grande giorno… dopo il grande giorno!

L’isola di Odaiba, Tokyo

Tokyo è, ovviamente, la prima tappa obbligatoria da fare in Giappone e vale la pena passarci un bel po’ di tempo, e non solo per andare in un bar a tema nel quartiere di Shinjuku, fare un giro a bordo di un risciò o acquistare bellissimi souvenir tipici, ad esempio. No, perché c’è tanto, tanto altro!
La principale attrazione di Tokyo è Odaiba, un’isola artificiale al largo della città, collegata grazie al Raimbow Bridge e che contiene al suo interno importanti edifici di grande valore architettonico, la famosa statua del Gundam Unicorn a grandezza naturale per gli amanti degli anime e non solo. I negozi di lusso, dove regalarsi un souvenir particolare, e i ristoranti stellati, dove fare una cena speciale e romantica.
odaiba tokyo

Kyoto e Hanami, la fioritura dei ciliegi

Proprio nell’antica capitale non è difficile vedere coppie di neosposi andare in giro nei loro kimono presi in prestito a visitare la foresta di bambù di Arashiyama, raggiungibile con un battello che percorre il fiume Oi.
Un’altra zona di Kyoto con visibili legami al passato è quella di Gion, l’antico e originario quartiere delle geisha dove, ancora oggi, le giovani aspiranti crescono e apprendono le arti.
Ad ogni modo, se il vostro matrimonio è in primavera, l’attrazione più romantica del Giappone è la fioritura dei ciliegi. Si può assistere a questo poetico e tradizionale spettacolo in moltissime città giapponesi, ma quella più indicata è sicuramente Kyoto. Si tratta della città storica più importante dell’area nipponica, con 17 siti patrimonio dell’ UNESCO, più di 1600 templi buddisti, e oltre 400 santuari.
Le date ideali per assistere allo spettacolo, sedendo su di una panchina in un parco, o poggiando una tovaglia sul prato, vanno dal 25 al 2 aprile.
Giappone romantico per il vostro viaggio di nozze

Il castello dell’airone bianco di Himeji

Se vi trovate a Kyoto per la fioritura dei ciliegi, e avete la possibilità di spostarvi, un altro luogo magico è il castello di Himeji. Patrimonio dell’UNESCO, e meta turistica tra le più amate, è definito anche come “il castello più bello di tutto il Giappone”. Rimasto illeso a secoli di guerre e ai bombardamenti americani degli anni 40′, il castello conserva una tradizione secolare, da scoprire a tutti i costi.
cibo giapponese

Non dimenticate di assaggiare tutti i piatti tipici nipponici che hanno invaso anche le nostre città occidentali, ma che non si possono paragonare alla qualità gastronomica locale.

Le mete più interessanti di tutto il Giappone sono inserite in pacchetti viaggio personalizzati, che possono accontentare tutti i gusti. Si possono realizzare percorsi più rilassanti o avventurieri, più lunghi o più brevi, e anche chi non ama ancora il Giappone tornerà a casa cambiato.