Abito da sposa troppo piccolo: perché non devi acquistarlo

Abito da sposa troppo piccolo: perché non devi acquistarlo

Troppo spesso, per entrare nel loro abito da sposa, le bride-to-be sono in missione per perdere peso prima delle nozze o vengono pressate dai familiari o dagli amici per farlo; e mentre alcune persone – sposi inclusi – aspettano di perdere qualche chilo prima di iniziare la ricerca dell’abito perfetto, altri lo fanno senza problemi: scelgono quello di cui si sono innamorati e poi lo prenotano di due (o addirittura tre!) taglie più piccolo per incoraggiarsi a perdere peso.

abito da sposa piccolo

Ma questo è un grande errore: si corre il rischio di spendere molti soldi per un vestito che non andrà bene e altrettanti per uno nuovo perché, nel frattempo, non si è riusciti a perdere peso, o, nel migliore de casi, si deve investire altro denaro per degli importanti ritocchi – nel caso degli abiti da sposa, alterarli con dei corsetti, ad esempio.
Il peso e la taglia sono questioni considerate importanti da tutte le donne (o quasi), ma certamente soprattutto per le spose, per le quali è importante avere delle sessioni di prova dell’abito che siano confortevoli e le facciano sentire a proprio agio.

È importante misurare e misura e misurare…!

Misurare con attenzione e cura la sposa, per poter poi presentare le misure disponibili del modello, è importante, ma per un abito da sposa la taglia, all’inizio, non ha reale importanza, proprio per tutti gli accorgimenti e i ritocchi a cui andrà incontro, diventando un abito che calzerà a pennello e sarà in armonia con le curve del corpo in un secondo momento.

Inoltre, per evitare di incappare in errori a cui rimediare all’ultimo secondo, è bene indossare più volte l’abito nel corso dei mesi che separano dalla data delle nozze, così da essere costantemente sicure di non dover apportare (importanti) modifiche.

Perché non si dovrebbe acquistare l'abito da sposa troppo piccolo
Il consiglio è sempre quello di iniziare a cercare l’abito per le nozze almeno con sei mesi di anticipo (come spiegato nell’articolo su come mettersi in forma in vista delle nozze, ma anche per il dopo feste), un tempo nel quale il peso, quindi la taglia, è una variabile da tenere in considerazione, soprattutto fino al giorno dell’ultima prova.
Ma se siete testarde abbastanza, allora il consiglio è quello di perdere circa 7 chili per poter entrare in un abito da sposa di una taglia in meno: è importante per non commettere l’errore di aver acquistato un abito costoso di tre taglie più piccolo in cui non entrate. Non ne vale la pena!
abito da sposa piccolo con ashley graham
Se, invece, l’idea di perdere qualche chilo non vi attraversa neppure, vi ricordiamo che recentemente è uscita una linea di abiti da sposa firmata dalla bellissima modella curvy Ashley Graham, linea rivolta proprio a quelle donne che vogliono e devono sentirsi bene con se stesse nella ricerca del proprio abito e scegliere quello che più le fa stare bene, senza alcuna pressione sociale esterna, come è accaduto a lei.

Perché ogni sposa merita di sentirsi a proprio agio e al meglio nel grande giorno, qualunque sia la sua scelta stilistica.